Istruzioni per la semina: Palma delle Canarie

1. Pretrattamento: Per evitare la crescita di muffe, il primo passo è rimuovere la polpa e le fibre dai semi. Puoi farlo sia a secco che a umido. Il nostro consiglio: prendi un vecchio asciugamano e mettici dentro i semi. Quindi strofina i semi con l'asciugamano. Di conseguenza, la maggior parte della polpa si stacca già. Potrebbe essere necessario rimuovere manualmente alcuni resti.

Puoi quindi lasciare i semi immersi in acqua tiepida per circa 24-48 ore.

2. Semina: I semi possono ora essere seminati in una scatola di germi o in un sacchetto di germi (sacchetto a chiusura lampo o sacchetto a chiusura lampo) con humus di cocco leggermente umido (permeabile all'aria e povero di nutrienti). È anche possibile la semina in perlite. Il nostro consiglio: raccogli il substrato con la mano e premilo saldamente insieme con le mani fino a quando non fuoriescono più gocce. Quindi dovresti ottenere il risultato giusto. Ricorda di dare il nome e la data alla borsa e di chiuderla bene. Non è richiesta luce per la semina. A temperatura ambiente calda, i semi spesso germinano facilmente (ma meglio 30 ° C).

3. Germinazione: Ora devi essere paziente. I tempi di germinazione possono variare ampiamente e in modo irregolare per le specie di palma, ma la maggior parte dei semi di palma germina dopo 4-6 settimane, quindi controlla settimanalmente le borse per la formazione delle radici. Dopo la germinazione, ora puoi piantare le piantine in singoli vasi. Ti auguriamo molto successo nella crescita.

Maggiori informazioni sulle cure qui: https://www.mein-schoener-garten.de/pflanzen/dattelpalmen/kanarische-dattelpalme